Articolo sulla acque di drenaggio minerario di Raibl

Data pubblicazione: 
28/11/2022

Pubblicati sulla rivista Journal of Geochemical Exploration, i risultati di uno studio sulla mobilità dei metalli potenzialmente tossici, quali Zinco, Piombo e, soprattutto Tallio, dalla miniera di blenda e galena di Raibl, a Cave del Predil. Si tratta dei primi risultati di un'attività di ricerca triennale che ha visto il supporto del Servizio disciplina gestione rifiuti e siti inquinati della Regione Friuli Venezia Giulia. 

In particolare, sono stati indagati i processi responsabili della presenza dei metalli potenzialmente tossici nella acque di drenaggio delle gallerie della miniera così come nella acque sotterranee dei bacini minerari ed in quelle del sistema idrografico superficiale: "Hydrogeochemistry of thallium and other potentially toxic elements in neutral mine drainage at the decommissioned Pb-Zn Raibl mine (Eastern Alps, Italy) ". L'articolo è parte integrante del Dottorato di Ricerca in "Scienze della Terra, fluidodinamica e matematica: interazioni e metodiche" di Nicolò Barago.

Corresponding author è Nicolò Barago, coautori sono Federico Floreani, Elena Pavoni e Stefano Covelli per il MercuRILab, con il collega mineralogista del DMG, Davide Lenaz, insieme ai colleghi Gianpiero Adami e Matteo Crosera del Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche del nostro Ateneo.